cibus parma

Un grande successo al “Cibus Parma 2016” per Varvaglione. Ora appuntamento a Hong Kong!

Si è conclusa il 12 Maggio la 18° edizione di “Cibus Parma”, la fiera internazionale dell’alimentazione organizzata da Fiere di Parma e Federalimentare, con 3 mila aziende espositrici su 130 mila metri quadri, 16 mila operatori esteri e 2.200 top buyer. Questo Cibus 2016 si è concluso  con numeri da record per il salone internazionale dell’alimentazione che ha registrato 72mila visitatori.


Il Cibus di Parma è stata dunque una grande vetrina a livello internazionale, dove le eccellenze DOP e IGP  italiane e di Puglia hanno potuto far conoscere i propri prodotti.
Questa è la migliore edizione di sempre, che ha raccolto il testimone di Expo2015 ed ha visto il comparto agroalimentare italiano presentarsi con circa mille innovazioni di prodotto, pronte a conquistare i mercati esteri e recuperare posizioni sul mercato interno.
Anche se è stata una fiera dedicata al mondo del food, l’attenzione per i vini è stata molto vivace. Si ha riscontro di un alto volume di affari conclusi e ben avviati.
Un’ottima prova per i vini Varvaglione, anche per le etichette new entry, che hanno confermato la loro versatilità nell’accompagnare molto bene  i prodotti alimentari tipici che offre sia la regione Puglia che la regione Emilia Romagna, con abbinamenti come prosciutto di Parma accompagnato dal “12 e mezzo-Negroamaro del Salento IGP” e il Parmigiano Reggiano accompagnato dal “Papale Linea Oro-Primitivo di Manduria DOP”, solo per citarne alcuni!
L’intera manifestazione ha riscosso quindi davvero molto successo, confermato da un’elevata affluenza e tanta curiosità del consumatore finale.
L’azienda Varvaglione ringrazia tutti coloro che hanno partecipato e hanno contribuito a rendere questa manifestazione un punto fondamentale per il settore vitivinicolo pugliese.
Adesso vi diamo appuntamento a Hong Kong



Un assaggio di Puglia

4 primitivi, 2 oli extravergini d’oliva, aperitivo

Protagonista di questa esperienza esclusiva è il vitigno autoctono che più
rappresenta la Puglia, il Primitivo. Sarà possibile degustarlo in tutte le
sue espressioni di profumi e sapori. La Puglia è anche terra di grandi oli
extravergini d’oliva e due tipicità del territorio completano la degustazione.

30 euro a persona ~ min. 4 persone ~ durata 2 ore

Un assaggio di Puglia

Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*:
Città*
Nazione:
Numero di persone:
Data della visita
Giorno* Mese*: Anno*:

Tipo di utente: PrivatoOperatore

Note:

Presto il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità indicate nel paragrafo 3 lettere a), b) e c) della Privacy Policy pubblicata su questo sito.
Presto il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità indicate nel paragrafo 3 lettere d) ed e) della Privacy Policy pubblicata su questo sito.

captcha
Write the above code

A pranzo con le eccellenze pugliesi

4 primitivi, 2 oli extravergini d’oliva, pranzo

Il Primitivo, eccellenza della nostra bella regione e primo amore della famiglia
Varvaglione sarà il protagonista di questa degustazione e lo farà degustare in
tutta la sua varietà espressiva di profumi e sapori. La degustazione si completerà con l’assaggio di un’altra eccellenza pugliese: l’olio extravergine d’oliva. In questo percorso nulla sarà lasciato al caso e dopo la visita ai vigneti e alla masseria di famiglia ad attendervi ci saranno anche prelibatezze culinarie tipiche del territorio.

40 euro a persona ~ min. 6 persone ~ durata 3 ore

A pranzo con le eccellenze pugliesi

Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*:
Città*
Nazione:
Numero di persone:
Data della visita
Giorno* Mese*: Anno*:

Tipo di utente: PrivatoOperatore

Note:

Presto il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità indicate nel paragrafo 3 lettere a), b) e c) della Privacy Policy pubblicata su questo sito.
Presto il consenso al trattamento dei dati personali per le finalità indicate nel paragrafo 3 lettere d) ed e) della Privacy Policy pubblicata su questo sito.

captcha
Write the above code